Prima di tessere

Un tappeto fatto a mano passa attraverso 180 mani dall’inizio alla fine, ed è un testament di artigianato in sé. Ognuna di queste 90 persone possiede un'abilità unica e insostituibile, che richiede anni per essere sfruttata.

Unire tutte queste mani ha richiesto un modello decentralizzato, raggiungendo passo dopo passo ogni specialista per creare una qualità ineguagliabile. Questo è possible solo costruendo ponti di compassione empatia e amore.

Fonte di materia prima

L’essenza dell’artigianato è veramente catturata quando la sua materia prima è anche arte artigianale.

Lana

La lana Chokla, la migliore lana Indiana per tappeti, viene acquistata in un’asta biennale a Bikaner, a causa della tosatura stagionale delle pecore in primavera e in autunno. Viene mescolato in consistenza e qualità che vengono segregate a mano, poiché la competenza tradizionale della gente locale è insostituibile.

Lana Merino

Viene importato dalla Nuova Zelanda e viene utilizzato nei migliori tappeti di qualità 14/14 e nella creazione di miscele di woo.

La lana più fine è importata da 18 paesi diversi per fare miscele di filati che uniscono lucentezza, durata, consistenza vellutata, tutoo in uno.

Seta

La seta della migliore qualità viene importata dalla Cina e acquistata da commercianti in India.

Cardatura e filatura

La lana raccolta a mano, una volta selezionata, separate e lavata, si trova nelle mani di uno degli artisti più rari dell’India. ll Kaatwari (Filatore).

Setaccia la lana, stratificando I fili insieme, un processo chiamato cardatura. Mettendo una manciata di lana su un cuscinetto di setole, la spazzola con un altro, rimuovendo lo sporco raggrumato, I nodi e dando uniformità alla lana, accarezzandola delicatamente per farla evolvere in filato.

Sulla scia di quell tedioso compito, incanala secoli di eredità Indiana attraverso le sue mani, filando il filo su un charka (filatoio), con un flusso meditativo che ha riportato l’indipendenza Indiana ed è un simbolo permanente dei valori della nazione. Le fibre intrecciate della lana hanno un motive a onda di spessore e sottile, ma si attaccano insieme per fare la forma Più durevole di filato con la struttura Più notevole. Da qualche parte una rappresentazione metaforica della storia Indiana. Più di 3000 di questi artigiani unici hanno trovato la loro casa da noi.

Tintura

La tintura dei tappeti è un’arte tradizionale che permette agli artigiani di creare effetti decorativi. ll filato viene prima segregato prima del processo di tintura. Lana più chiara per le tinte più chiare e lana più scura per le tinte più scure e la consistenza al tatto. La texture è anche importante perché può determinare la qualità generale del filato. Miscele di diverse lane aiutano a moderare quanto sia setoso o morbido.

I nostril colori grezzi provengono da Colourtex e Hunstman, da cui poi ricaviamo le nostre ricette di colore, dandoci una gamma di più di 3000 colori e la possibilità di personalizzarli. Sono eco-friendly e sono tincture certificate GOTS (Global Organic Textile Standard), I colori non sanguinano o danneggiano il filato, risultando in un tappeto più durevole.

Gli artigiani avvolgono il filato su un telaio simile a una ruota e viene poi immerse e tenuto in vasche bollenti di tintura per incorporare il colore desiderato. ll filato viene poi appeso ad asciugare al sole e conservato fino all’utilizzo. Ogni lotto di filato ha delle variazioni di colore intrinseche, che conferiscono carattere al tappeto, insieme all’invecchiamento della lana e alla preparazione della materia prima. I tappeti con questo effetto facilmente osservabile sono conosciuti come Abrash o Antique.

Tessitura

Una gamma di tecniche di tessitura sono utilizzate per creare diversi tipi di tappeti, e la tecnica può determinare la qualità, il design, il prezzo e anche la loro durata.

LEGGI DI PIÙ
Jaipur rugs

Utilizziamo i cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza con noi. Continuando a navigare, accetti il nostro utilizzo dei cookie come spiegato nel nostro politica dei cookie.